Dolci/ Sicilian-style food

Confettura di Fichidindia e Bastardoni (“Ficudinia e Bastadduni”)

Prima di iniziare questo post devo anzitutto ringraziare tutti gli amici delweb,facebook e Foodblogger che mi seguono con molto affetto che è credetemi assolutamente ricambiato,perdonatemi solo se spesso non riesco a rispondere ai bellissimi commenti che mi lasciate,ma a volte il tempo è veramente tiranno! ed io sinceramente non pensavo tanto riconoscimento 🙂
Un Grazie anche per i Premi che mi conferite,sono sempre una forte emozione,ma ne parliamo in fondo al post.
Adesso vorrei aggiungere solo due righe per questo succulento frutto dall’estetica selvaggia,un altro prodotto D.O.P. Siciliano riconosciuto come “tipico” nella sua specie in quanto cresce per il 90% della produzione naturale in Sicilia e per il rimanente in altre regioni d’Italia come la Sardegna o in altri stati come Messico,Tunisia e pochi altri,ma solo il genere “Bastardoni” o “Bastadduni” cresce in Sicilia ed in particolare a San Cono,nella Valle del Belice e nella Valle del Torto.
Questo genere di frutto si ottiene tramite “scozzolatura”della pianta stessa che viene effettuata nel mese di Giugno,con questa pratica la pianta produce nuovi frutti che è considerata la miglior fioritura,in quanto il frutto è più grosso,con meno semi al suo interno,con meno spine al suo esterno,molto più dolce ed addirittura insensibile ai vari insetti e parassiti,insomma un frutto di alta qualità.Al suo interno possono essere a pasta bianca,gialla o rossa,vi faccio vedere quelli più comuni….

Vi faccio vedere le mani pratiche di mio padre che sbucciano un ficodindia,tecnica ufficiale in Sicilia.

Tenete fermo il frutto con la forchetta,tagliate con un coltello affilato prima i laterali e poi incidete la parte centrale,sollevate lentamente la buccia roteando piano il frutto e sfilatelo fuori.

ed ora andiamo alla confettura………..

Ingredienti:
1 kg di fichidindia
1 bicchiere d’acqua
il succo di 1 limone
500g di zucchero

Preparazione:
Mondate i fichidindia come sopra,tagliateli a pezzetti in un tegame ed aggiungete l’acqua,portiamo a bollore……….

raggiunto il bollore togliamo dal fuoco e passiamo il tutto in un setaccio,otteremo un bel succo mentre i semini rimarranno dentro il setaccio,a questo punto rimettiamo sul fuoco il succo aggiungendo lo zucchero ed il succo di limone,portare ancora a bollore mescolando di tanto in tanto e lasciamolo andare ancora per circa 40 minuti non di più…….

al termine dei 40 minuti (più o meno)dovreste aver raggiunto questa consistenza………..

Adesso non vi rimane altro che conervarlo in barattolo di vetro,se non dovete consumarla subito,vi ricordo di sterilizzare i barattoli che vi occorrono preventivamente,come spiegato QUI questo il mio bel barattolino

Ed ora passiamo ai Ringraziamenti doverosi e molto sentiti,credetemi,ai blog di Antonella di Antonellacucina e a Donatella di Le amiche di Dona per il prestigioso premio Dardos che mi hanno donato,grazie veramente di cuore ragazze non siete state solo carine e gentili ,ma per me  un premio è sempre un riconoscimento al lavoro svolto fin’ora,vuol dire “stai facendo bene non ti arrendere e vai avanti così”,uno stimolo impressionante!

Questo Premio è  un riconoscimento creato dallo scrittore spagnolo Alberto Zambade il quale nel
2008 concesse nel suo blog Leyendas ” El Pequeno Dardo” il seguente premio ai
primi quindici blog selezionati da lui e dal quel momento il premio iniziò a
circolare su internet. Secondo il suo creatore, questo premio vuole “riconoscere
il valore di ogni blogger, per il suo impegno nella trasmissione di valori
culturali, etici, letterali e personali”. Esprimendo in ultima analisi la loro
creatività, attraverso il suo pensiero rimane vivo innato tra le sue parole.

Ecco i Blog  a cui altrettanto affettuosamente lo invio:
L’Emporio 21
In Cucina con Gioia
Radici di Zenzero
Panza&Presenza
La Cucina degli Angeli
My Ricettarium
Sfizi & Vizi
L’Omin di Panpepato
Ritroviamoci in cucina
Le Dolci Creazioni di Maria

Se fra questi blog Amici c’è qualcuno che per sue ragioni decidesse di non prelevare il Premio,sappiate che per me non c’è alcun problema mi fa piacere comunque che sappiate che vi ho pensato.

You Might Also Like

47 Comments

  • Reply
    SQUISITO
    29 ottobre 2012 at 17:41

    ma che bella marmellata…non ho mai avuto occasione di assaggiarla ma sembra golosissima!
    bravissima cara!
    un bacio

  • Reply
    Ritroviamoci in Cucina
    29 ottobre 2012 at 18:54

    Grazie Ketty, hai avuto un bellissimo pensiero. Ti ringrazio davvero.
    Nel prossimo post non mancherò di ringraziarti anche "ufficialmente" :o)
    Un bacione e grazie ancora.

  • Reply
    Mariabianca
    29 ottobre 2012 at 18:56

    Hai spiegato benissimo come si ottengono i bastarduna (i migliori in assoluto).
    Hai anche preparato una confettura eccellente (personalmente ho fatto e postato la granita,ho fatto e non ancora postato il semifreddo,ho fatto e postato un chutney ma non ho mai fatto il liquore e la confettura di fichi d'india).Devo provvedere (il prossimo anno).
    Grazie per la ricetta….che conservo subito.Un bacio.

  • Reply
    ISABELLA
    29 ottobre 2012 at 19:04

    Deve essere buonissima complimenti ISA

  • Reply
    Tina/Dulcis in fundo
    29 ottobre 2012 at 19:35

    Buoni i fichi d'india, anche dalle mie parti se ne trovano a volontà!
    Non ho mai pensato di ricavarne marmellata…grazie del suggerimento! 😉

  • Reply
    giovanna pisano
    29 ottobre 2012 at 19:40

    Complimenti per i premi meritatissimi e per la spettacolare confettura posso sentire "U ciavuru ri casa "
    Un bacione 🙂

  • Reply
    serena
    29 ottobre 2012 at 20:10

    Ciao ketty, beh innanzitutto grazie per questa splendida ricetta .. adoro fare le marmellate e questa di fichi d india, l ho assaggiata soltanto una volta e mi ha colpito quanto al premio, lo sai che è graditissimo,vero?! Lo girerò non appena posso spero .. 🙂 sono incasinatissima per il momento!

    • Reply
      serena
      29 ottobre 2012 at 20:11

      PS_ inserisci tu la punteggiatura!!! sono cotta stasera .. baci baci e ancora grazie di cuore!

  • Reply
    Maria
    29 ottobre 2012 at 20:27

    mia cara ketty sperando che questo commento venga pubblicato, non garantisco…..ti ringrazio dal profondo del cuore per il premio che accetto,ma anche per la tua deliziosa presenza nel mio blog…..credimi io vado in giro tra i miei blog amici ma la connessione non mi da tregua, a voi tutte come va? ti mando un sepr bacio e…..ottima la confettura e i fichi d'india mi piacciono molto 😉

  • Reply
    peppe
    29 ottobre 2012 at 20:34

    che belle foto!sei diventata una professionista……complimenti per i premi che hai ricevuto. saluti,peppe.

  • Reply
    Roberta Morasco
    29 ottobre 2012 at 20:46

    Ciao!
    Sai che non l'ho mai assaggiata la confettura di fichi d'India? Sembra buonissima e che arte tuo papà!
    Complimenti a tutte per il premio ricevuto!!
    Buona..(beh ormai..) 'notte! 😉 Roberta

  • Reply
    Fabiano Guatteri
    29 ottobre 2012 at 21:21

    mi hanno insegnato a sbucciare i fichi d'india a Panarea. Da allora quando li trovo sul mercato non me li faccio sfuggire. Ora grazie a te, saprò come cucinarli.

  • Reply
    Federica
    29 ottobre 2012 at 21:26

    Ci credi che non ho mai assaggiato i fichi d'India? Imperdonabile eh! Ogni volta che li vedo sono tentata e poi mi lascio frenare dalle spine, che strulla che sono. La tua marmellata ha un colore dorato magnifico. dev'essere una favola. Un bacio, buona settimana

  • Reply
    Artemisia1984
    29 ottobre 2012 at 21:44

    Che bel colore e consistenza che ha la tua confettura 🙂
    Non l'ho mai assaggiata fatta di questo frutto, ma deve essere squisita..ancora se ne trovano dalle tue parti? Da me finiti da un pezzo! 🙂

  • Reply
    Ely
    29 ottobre 2012 at 22:02

    Che meraviglia questa confettura! 😀 Mi unisco a Fede, nemmeno io li ho mai assaggiati ma.. è tempo di superare incertezze e timori. 🙂 Una settimana stupenda e complimenti per il premio meritatissimo!! 🙂

  • Reply
    Chiara Giglio
    29 ottobre 2012 at 22:22

    mai assaggiati ma devono essere deliziosi!Complimenti per il premio!

  • Reply
    Radici di zenzero
    30 ottobre 2012 at 8:18

    Tesoruccio…GRAZIEEEEE, infinitamente grazie, sono lusingata e felice di ricevere questo riconoscimento da te che sei così brava, è un vero onore!!! Ti faccio i miei complimenti perchè tutto il riscontro che stai avendo è solo frutto delle belle emozioni che trasmetti quando si passa di qui e ovviamente delle meravigliose delizie che ci fai assaggiare con gli occhi! Questa marmellata deve essere deliziosa, anche mio suocero la fa ma non la filtra e quei semini sono davvero fastidiosi…gli suggerirò di filtrarla come hai fatto tu. Ti auguro una splendida giornata e ti ringrazio per i dolcissimi messaggi che mi lasci…mi rendono sempre immensamente felice!!!
    Un bacio forte forte
    Paola

  • Reply
    Claudia
    30 ottobre 2012 at 8:46

    Un tipo di fico d'India con meno spine e meno semi???? ma sarebbe perfetto per me.. mi piace il sapore.. ma quei semi non loi sopporto!!! però.. la confettura.. deve essere davvero squisita!! Grazie per aver pensato a me per il premio.. l'accetto davvero col cuore.. ma non lo posto.. sono anni che ho preso questa decisione.. Non offenderti capito??? 🙂 baci e buona giornata 🙂

  • Reply
    Zonzo Lando
    30 ottobre 2012 at 9:10

    Complimenti Ketty! Vai alla grande e tutto il riconoscimento te lo meriti proprio. Buonissima questa confettura, sai che non l'ho mai assaggiata? Bacioni e buona giornata!

  • Reply
    Serena
    30 ottobre 2012 at 9:25

    Ho assaggiato la confettura di fichi d'India confezionata, penso che farla in casa sia una grande soddisfazione!
    Ti ringrazio per avermi pensata, mi ha fatto molto piacere.
    Un bacio

  • Reply
    Roberta
    30 ottobre 2012 at 10:12

    Come mi piacerebbe provare a fare questa marmellata……
    Un bacio Ketty

  • Reply
    Maria Pia Sc
    30 ottobre 2012 at 10:44

    che bel colore ha la tua confettura, sono certa che sarà buonissima, complimenti e complimenti anche per il premio! un bacio e buona giornata!

  • Reply
    Francesco Costanza
    30 ottobre 2012 at 19:01

    Davvero deliziosa questa confettura…sei bravissima Ketty, un abbraccio

  • Reply
    speedy70
    30 ottobre 2012 at 19:26

    Ketty, tesoro, finalmente riesco a commenntare sul tuo blog!!!!!! Sono passata a tutti i tuoi post, ma non mi lasciava entrare nel blog a commentare! Prova a guardare la configurazione dei commenti, perchè dal link che lasci sui miei commenti, è impossibile arrivare da te, google blocca l'ingresso! Ti ringrazio di tutti i tuoi deliziosi commenti che mi lasci, e sappi che ti ho sempre seguito… fammi sapere, un abbraccio grande!

  • Reply
    Miele e Vaniglia
    30 ottobre 2012 at 20:03

    Ciao Ketty complimeti per il premio condivido il tuo pensiero, ma quantomi ha fatto piacere vedere questa confettura, la faceva anche mia madre, buonissima. Mio padre aveva delle piante di fichi d'india e ne mangiavo a dismisura. 🙂 Rosalba

  • Reply
    I SOGNI DI CLAUDETTE
    30 ottobre 2012 at 21:11

    vedendo questi fichi d'india mi fai ricordare le mie vacanze estive dell'infanzia……
    chissà che buona questa confettura….complimenti
    ciao claudette
    grazie per i tuoi bellissimi commenti

  • Reply
    Fico e Uva
    30 ottobre 2012 at 21:22

    Deliziosa questa tua marmellata, certo che pulire un fico d'india presuppone una certa manualità 😉
    Bacioni e buona notte!
    ficoeuva

  • Reply
    Valentina
    30 ottobre 2012 at 21:55

    Grazie a te che ci regali sempre delle ricette magnifiche e dei post davvero belli 🙂 Sei una splendida persona, Ketty, dolce e gentile 🙂 Che bravo tuo papà a sbucciare i fichi d'india… io non sono capace! 😀 Seguirò la sua tecnica 😉 Ottima questa confettura, segno la ricetta! 🙂 Un abbraccio forte forte e buonanotte tesoro 🙂 :*

  • Reply
    Donatella Clementi
    30 ottobre 2012 at 22:10

    ma che meraviglia questa marmellata… senti non è che ti avanza un barattolino :)) … :*
    felice notte :*

  • Reply
    Francesco82
    31 ottobre 2012 at 7:51

    cara, magari si trovassero a treviso i bastarduna e ficu d' india!! me ne farei una bella scorpacciata e dopo proverei questa tua delizia!!
    Un abbraccio

  • Reply
    Gioia
    31 ottobre 2012 at 8:29

    Ciao!! Anche dalle mie parti (prov. di Messina) siamo pieni di bastarduna… e mi piace vedere "le pale" di fico d'india sporgere fuori o penzolare da vecchie mura… l'idea della marmellata è perfetta!! L'anno prossimo ormai però…. Grazie mille per il premio, lo ritiro e lo giro appena ho un pò più di tempo! Spero nel fine settimana 😉

  • Reply
    Voglie di Sapori
    31 ottobre 2012 at 12:38

    mmmm buonaaaaa!!!Anche da me se ne trovano molti fichi d'india, Complimentoni!! da oggi sono una tua lettrice anch'io!! a presto

  • Reply
    simona
    31 ottobre 2012 at 14:15

    Ciao Ketty, ho scoperto questo blog grazie a Paola di Radici di Zenzero che ti ha citato ieri nel suo post.. meravigliosa questa confettura.. io le preferisco in assoluto alle marmellate! squisita! Buon ponte:*

  • Reply
    Elisabetta S.
    31 ottobre 2012 at 15:18

    Complimenti per il premio e per la confettura… Conosco bene la tecnica per sbucciare i fichi d'india, lo vedo fare anch'io al mio papà 😉
    Baci

  • Reply
    Nel cuore dei sapori
    31 ottobre 2012 at 16:46

    wow, non l'ho mai assaggiata,chissa che buona,complimenti!!!

  • Reply
    Ely Valsecchi
    31 ottobre 2012 at 16:48

    Dai ma deve essere fantastica!!! Anche io non l'ho mai provata non avendo questi frutti a disposizione ma davvero è molto interessante! Baci

  • Reply
    simona
    31 ottobre 2012 at 17:10

    ketty ti rispondo qui! io non ho "lettori fissi" se ti va puoi unirti qui alla mia fan page di FB che utilizzo molto! mi sono unita ai tuoi lettori 😉 un bacione:* https://www.facebook.com/pages/TavolArteGusto/102521989813011

  • Reply
    kiara
    1 novembre 2012 at 9:55

    impazzisco per i fichi, ma quelli d'india non li ho mai assaggiati. La tua confettura ha un colore bellissimo. buon week end ciao kiara

  • Reply
    Luca Monica
    1 novembre 2012 at 14:08

    Dev'essere buonissima..
    Complimenti…
    Buon week end..

    A presto
    Monica

    (Fotocibiamo)

  • Reply
    serena
    1 novembre 2012 at 14:43

    Ciao cara ketty,
    ti ho lasciato un piccolo ringraziamento per i premi di cui mi hai fatto dono .. http://sfizievizi.blogspot.it/2012/11/pennette-con-crema-di-zucca-e-speck.html
    buona giornata,
    serena

  • Reply
    stefania
    1 novembre 2012 at 22:11

    Non ho mai assaggiatola confettura di fichi d'india la tua deve essere deliziosa!
    un abbraccio!!

  • Reply
    Arianna
    2 novembre 2012 at 6:48

    Che buona!!! Molto particolare!!!

  • Reply
    Stefania Cucina
    26 novembre 2012 at 15:44

    Mmmmmmmm la devo provare! 🙂

  • Reply
    anna piselli
    5 agosto 2013 at 5:21

    che bella ricetta

  • Reply
    Renato d'Amato
    27 agosto 2013 at 6:44

    Ricetta perfettamente spiegata, facile da eseguire e di ottimo risultato. L'ho provata, a parte il maggior tempo per la cottura – circa un'ora – il risultato é stato più che soddisfacente! Riproverò il prossimo anno con la nuova rifiotitura.

  • Reply
    Crumble di Ficodindia | Zagara e Cedro
    26 marzo 2015 at 22:53

    […] imburrare lievissimamente gli stampi,potete privare della buccia i ficodindia (trovate QUI un piccolo tutorial di foto) e tagliarli in piccoli pezzi direttamente dentro i vostri stampi,mette […]

  • Reply
    Crostata con fichi d'india | Zagara e Cedro
    21 settembre 2016 at 9:14

    […] Crostata con Fichi d’India (o Ficodindia ) e crema pasticcera,non posso descrivervi la bontà di questo dolce,bisogna provare per credere,un guscio di frolla morbido con un cuore cremoso,fresco e tanto dolce. Settembre ci allieta dall’estate con altrettanti frutti dolci e voluttuosi morbidi ma anche croccanti basti pensare ai fichi o a questi Fichi d’India in foto,questo frutto infatti deve avere la prerogativa di essere dolcissimo e croccante non cremoso,una pezzatura più grossa di quelli generalmente in commercio,senza spine e con pochi semini interni,ma tutto questo ovviamente lo offre solo il fico d’india D.o.p. dell’Etna. Altre info e ricette potrete trovarle QUI.QUI e QUI […]

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort