Comunicazioni/ Dolci/ Sicilian-style food

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

…E niente se per caso pensate di fare qualche dolcetto goloso a San Valentino (ma mica solo per il 14 !) ho pensato di lasciarvi questa ideuzza leggera leggera 😀 hi hi hi… un dolce di matrice americana che però parla siciliano come spesso mi capita di “contaminare”, QUI un esempio adatto anche per questi giorni colorati di Carnevale,dunque non si può fare nulla di light anzi…bisogna osare,bisogna peccare e bisogna farlo senza indugio!!!

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

quando pensate ad un dolce Siciliano di certo la mente corre alla cassata,ai cannoli alle minnuzze di sant’agata e a tanti altri tutti golosi ricchi e coloratissimi,per questo dolce infatti sono ricorsa ai Cannoli simbolo virile di tutta la nostra Sicilianità,Sua Eccellenza il Cannolo….li ho usati come Topper proprio per elevarli ed elogiarli ancor di più e mi sono ciecamente affidata a quelli prodotti dall’Azienda Pennisi “La Dolceria Siciliana” che produce Cannoli ormai da più di 30 anni,insieme ad altre prelibatezze, un prodotto ormai Leader nel settore che vi assicuro non teme confronti,ho personalmente appurato il momento della produzione e ne sono rimasta davvero entusiasta.

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

…perche’ il ripieno non deve mai bastare a se stesso….un cannolo può permettersi di traboccare

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi
Recipe Type: Dessert
Cuisine: American-Siciliy
Author: Ketty Valenti
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 3 hour 45 mins
Dose per farcire 2 Cannoli grandi più uno piccolo e una Cheesecake dal diametro 20 stampo a cerniera.
Ingredients
  • Base per guarnire 2 cannoli+1 piccolo e per 1 cheesecake dal diametro 20
  • 1 Kg di ricotta fresca
  • + 400 g di zucchero semolato
  • Lavorata la ricotta dividete in 2 dosi :
  • 400 G di ricotta per guarnire 2 cannoli + 1 piccolo (io uso Cannoli Azienda Pennisi Dolceria Siciliana)
  • + q.b. di gocce cioccolato fondente
  • (+canditi se vi piacciono)
  • rimanenti 600 g di ricotta per la Cheesecake a cui aggiungerete:
  • 300 ml di panna (la mia era leggermente zuccherata)
  • 4 fogli di gelatina o colla di pesce o se preferite Agar Agar(addensante naturale)
  • Per la base:
  • 200 g di biscotti tipo digestive
  • 25 g di cacao amaro
  • 80 g di burro
  • Per guarnire :
  • farina di pistacchio
  • lamelle di mandorle
  • zucchero a velo
  • 50 g di cioccolato fondente e fuso
Instructions
  1. Per la buona riuscita del dolce è necessario che la ricotta sia molto molto asciutta cioè priva del suo siero,lasciate quindi in frigo una notte ed un giorno a scolare,ovviamente deve anche essere freschissima.
  2. Setacciate la ricotta con un passino o simile in maniera da ottenere una consistenza liscia e senza grumi,quindi aggiungete al totale 400 g di zucchero,mescolate energicamente con un cucchiaio di legno,mettete da parte 400 g del totale perchè vi servirà per farcire i cannoli dopo aver aggiunto le gocce di cioccolato fondente e se vi piacciono i canditi.
  3. Preparata la base biscottata:
  4. In un cutter tritate i biscotti ottenendo quasi una “farina”,sciogliete il burro e mischiate il tutto unendo anche il cacao setacciato,otterrete un impasto corposo e umido,quindi foderate la base del vostro stampo (che deve essere a cerniera) con carta forno e versate l’impasto formando una base compatta,aiutatevi con un cucchiaio per appiattire e livellare bene il tutto,lasciate in frigorifero almeno per mezz’oretta,nel frattempo dedicatevi alla farcia.
  5. Ammollate la colla di pesce in poca acqua fredda,prelevate qualche cucchiaio di panna liquida e scaldatela in un pentolino ma non deve bollire.Montate la panna ma non tantissimo la consistenza deve rimanere comunque molto cremosa.Strizzate adesso la colla di pesce e scioglietela nella panna riscaldata quindi unitela alla panna semi montata e alla ricotta,mescolate il tutto fino ad ottenere un’unica consistenza omogenea e vellutata.
  6. Versate il tutto nella base biscottata ormai fredda e solida,lasciate in frigorifero almeno per 3 ore (io solitamente lascio in frigo una notte intera)
  7. Sformate delicatamente la Cheesecake
  8. Decorate lateralmente con lamelle di mandorle e polvere di pistacchio quindi farcite i cannoli con la quantità di ricotta messa da parte e adagiateli come Topper sulla Cheesecake.
  9. In ultimo spolverate di zucchero a velo,sciogliete a bagnomaria il cioccolato,mescolatelo per un pò affinchè la sua consistenza sia più omogenea e lucida possibile,quindi lasciatelo cadere un pò a caso sui cannoli e cheesecake,aiutatevi con un cucchiaio o con i rebbi di una forchetta.
  10. Servite fredda è fantastica!!!

 

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Qualche breve cenno storico :

Il cannolo siciliano è una delle specialità più conosciute della pasticceria Italiana, come tale è stata ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

In origine venivano preparati in occasione del carnevale col passare del tempo la preparazione ha perso il suo carattere di occasionalità ed ha conosciuto una notevolissima diffusione sul territorio nazionale, divenendo in breve un rinomato esempio dell’arte pasticcera italiana nel mondo.

Secondo una diffusa tradizione esso deve il proprio nome ad uno scherzo carnevalesco che consisteva nel far fuoriuscire dal cannolo(termine dialettale per indicare il rubinetto) la crema di ricotta al posto dell’acqua. Il dolce sebbene sia nato a Caltanissetta, deve gran parte della sua notorietà e diffusione planetaria ai pasticceri di Palermo, che hanno contribuito a stabilizzarne la ricetta,unitamente ai pasticceri di Messina, che ne hanno anche inventato la variante con crema scura di ricotta e cioccolato.

(fonti Wikipedia)

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

Pensate che se a San Valentino servite questa Siculissima Ricotta Cheesecake la vostra dolce metà possa offendersi ?

Ricotta Cheesecake con Topper di Cannoli Pennisi

<3

a prestooooo

You Might Also Like

31 Comments

  • Reply
    laura
    5 febbraio 2016 at 11:11

    Golosissima questa cheesecake, e poi quei cannoli fanno venire l’acquolina in bocca!! 🙂

    • Reply
      Ketty Valenti
      5 febbraio 2016 at 23:40

      Grazie per essere passata da qui e per le tue parole ^.^

  • Reply
    ipasticciditerry
    5 febbraio 2016 at 11:23

    Io sono sbalordita … dalla bontà di questo dolce, dalla bellezza delle tue foto … da tutto insomma! Questo dolce me lo mangerei tutto da sola, ne sarei assolutamente capace, altro che dieta! Sei bravissima Ketty, lo sai?

    • Reply
      Ketty Valenti
      5 febbraio 2016 at 23:41

      Terry quanto sei carina,un abbraccio e grazie

  • Reply
    damiana
    5 febbraio 2016 at 11:33

    Se si offende, non è più marito giuro! Tesoro bello, il cannolo deve traboccare, come la mia brama di farlo mio. Lui cedera’ e insieme festeggeremo un san valentino tutto siciliano. Sei stata meravigliosa bedduzza mia!

    • Reply
      Ketty Valenti
      5 febbraio 2016 at 23:42

      Dami non so di sto passo chi è che trabocca prima hi hi hi
      grazie cara <3

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    5 febbraio 2016 at 14:17

    va be’ ketty che ti devo dire? da morire di gioia, gusto, sapori, amo la tua cucina e questa torta è spaziale!!!!

    • Reply
      Ketty Valenti
      5 febbraio 2016 at 23:44

      Un immenso grazie per le tue parole che mi arrivano più dolci di questo cannolo.

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    5 febbraio 2016 at 16:16

    IO PENSO CHE GRADIREBBE ALLA GRANDE, MA TESORO TU MI FAI INGRASSARE A SOLO VEDERLA!!!!BACI SABRY

    • Reply
      Ketty Valenti
      5 febbraio 2016 at 23:45

      ah ah ah si Sabri,un caro saluto grazie sempre.

  • Reply
    Veronica
    5 febbraio 2016 at 18:36

    Meravigliosa!!! Un dessert da assaporare fino all’ ultimo morso. Bravissima mia cara ❤️

    • Reply
      Ketty Valenti
      5 febbraio 2016 at 23:46

      Veronica tu sei sempre cordiale….davvero…un affettuoso abbraccio <3

  • Reply
    Sonia
    5 febbraio 2016 at 20:09

    no niente! tu sei un genio! vai sempre oltre le mie aspettative! sei fantasiosa, capace, precisa e una fotografa coi controcosi! torta meravigliosa! Peccato essere celiaca in questi casi… bacioni grandissimi

  • Reply
    Ketty Valenti
    5 febbraio 2016 at 23:47

    e io che ti devo dire ….mi inchino e mi commuovo alle tue parole,giuro !!! sei troppo buona e tanto cara <3
    tu puoi sglutinare tutto Soniuz non hai limiti….vai alla grande!!!

  • Reply
    Germana Busca
    6 febbraio 2016 at 1:17

    Cara Ketty riesci sempre a stupire bravissima!!!

  • Reply
    Mimma Morana
    6 febbraio 2016 at 19:09

    una goduria all’ennesima potenza!!!! che meraviglia mia cara!!! un bacione!!!

  • Reply
    mariabianca
    7 febbraio 2016 at 17:40

    Guardo le foto con la bocca aperta……sarà perchè vorrei addentare questo tuo magnifico dolce?
    Bravissima!

    • Reply
      Ketty Valenti
      12 febbraio 2016 at 19:15

      Buona sera Mariabianca che piacere leggerti,grazie!

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    8 febbraio 2016 at 17:05

    Ketty, ma sei una vera artista!! Che idea grandiosa questa contaminazione sicula con un dolce tipicamente americano! Veramente di grande effetto, bellissima, una torta per festeggiare tante occasioni speciali e non solo S. Valentino 🙂
    Bravissima come sempre, un abbraccio grande <3

    • Reply
      Ketty Valenti
      12 febbraio 2016 at 19:14

      Grazie a voi pancettine e per sempre sempre così deliziose <3

  • Reply
    Alessandro
    12 febbraio 2016 at 15:51

    Bellissima.. sembra un quadro d’autore!!!!

    I miei calici

  • Reply
    Simo
    13 febbraio 2016 at 8:22

    Che capolavoro amica mia…..chapeau!!!

  • Reply
    carolina
    17 febbraio 2016 at 7:33

    Ho fatto la tua cheesecake …posso dirti che è speciale…..bravissimi

    • Reply
      Ketty Valenti
      17 febbraio 2016 at 9:00

      Ciao Carolina che piacere mi dai ti ringrazio tantissimo di essere passata qui da me e non solo di aver provato il mio dolce ma di aver anche lasciato il tuo pensiero grazie di cuore davvero!
      Se ricapiterà ancora di provare questo dolce o un’altra ricettina del blog ,se vuoi è solo se ti fa piacere, puoi mandarmi la foto del tuo dolce così la aggiungo sul l’album dedicato a voi che sulla fanpage di Facebook l’album si chiama “riFatte da voi” e la pagina la trovi qui in alto a destra ?Ancora grazie di tutto e buona giornata!

  • Reply
    gaia sera
    21 febbraio 2016 at 16:10

    Da pasticceria Ketty, sul serio. Sembra impossibile credere che sia stata realizzata in una semplice cucina. Stupenda, foto meravigliose e ricetta da acquolina in bocca, con la vostra ricotta poi.. Brava brava Ketty ❤️

  • Reply
    barbara
    29 febbraio 2016 at 17:58

    Hai detto fantastica? Ma è molto di più: scenografica, bellissima, goduriosa e…induce in tentazione. Di sicuro non solo me. Sei sempre …issima.

  • Reply
    Sfince Di San Giuseppe | Zagara E Cedro
    17 marzo 2016 at 13:39

    […] preparato! A San Giuseppe festa del Papà se sei a Palermo una Sfincia devi mangiarla,sorella del cannolo,della cassata,delle Minnuzze di sant’agata,delle cassatelle di ragusa e di tutti quei dolci […]

  • Reply
    Sorbetto di fragole | Zagara e Cedro
    14 aprile 2016 at 9:07

    […] e video,molti momenti della produzione interna,la creazione delle Paste di Mandorla ad esempio,dei Cannoli,della Frutta Martorana e molto […]

  • Reply
    Cannoli cupcakes al limone | Zagara e Cedro
    27 maggio 2016 at 9:48

    […] a parte che nel modo tradizionale ? ispirata da questa particolare ricotta cheesecake che trovate QUI ho voluto sperimentare anche sui cupcakes ^.^ si insomma li ho siculizzati ? hi hi hi e non è […]

  • Reply
    Cannoli variegati al caffè | Zagara e Cedro
    26 settembre 2016 at 9:10

    […] chiaro,la loro bontà è semplicemente infinita. altre ricette con cannoli li potete trovare QUI, QUI e […]

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais