Antipasti/ Pesto/ Sicilian-style food

Bruschetta,pesce spada e pistacchio

Bruschetta pesce spada e pistacchio

Bruschetta pesce spada e pistacchio

Ma ditemi da voi quanto caldo fa? non so da quale parte del mondo leggiate ma qui (Sicilia) mi sto letteralmente sciogliendo come un ghiacciolo al sole,mi piace molto l’estate per carità,ma solitamente non sono fra quelle che si lamentano in inverno anelando la bella stagione,forse perchè so cosa mi aspetta e i  40 gradi non li sopporto davvero  a volte si sfiorano anche picchi più alti.

Bruschetta pesce spada e pistacchio

Grazie a Dio hanno inventato i climatizzatori la sola idea di non averlo mi fa star male,quindi come potete immaginare la voglia di cucinare passa completamente,stare davanti ai fornelli (il forno proprio lasciamolo perdere) è un’incubo,allora ecco che si prediligono insalate,gelati,bibite rinfrescanti,piatti unici,insomma tutte quelle preparazioni lontane da ogni fonte di calore,ecco quindi un’idea fresca e stuzzicante,ok ok una fonte di calore in questo caso la si deve accendere per forza ^.^ ma poco poco e presto fatto.

Bruschetta pesce spada e pistacchio

intanto mi sono avvalsa di questo squisitissimo pesto al Pistacchio,come sapete io ormai mi affido ai prodotti Pennisi La Dolceria Siciliana,è un prodotto che di gusto e bontà ne ha da vendere e così ha reso ancora più ricca la mia bruschettina.

Nella foto nuova confezione da g 190 e disponibile anche in conf. da g 90 .

 

Bruschetta pesce spada e pistacchio

5.0 from 1 reviews
Bruschetta,pesce spada e pistacchio
 
temo di preparazione
tempo di cottura
tempo totale
 
Author:
Recipe type: Finger Food
Cuisine: Italian-Sicilia
: 30 mins
Ingredients
  • circa 6 fettine di pane leggermente raffermo
  • 1 fetta di pesce spada (ma dipende anche dalla grandezza del pesce)
  • 90 g di pesto di pistacchio (io uso quello Pennisi La Dolceria Siciliana)
  • 12 pomodorini pachino
  • olio
  • sale
  • qualche goccia di limone se piace
Instructions
  1. Per prima cosa cuocete il pesce spada in una piastra, per fortuna è un pesce senza lische vi porterà via 2 minutini, dopo conditelo in maniera che si possa insaporire(olio, origano,pizzichino di sale,come più vi piace) mettete da parte.
  2. Procedete tagliando in piccoli dadini i pomodorini,dopo averli lavati accuratamente, lasciateli macerare in poco olio.
  3. Grigliate leggermente anche le fettine di pane quindi procedete al condimento.
  4. Spalmate il pesto di pistacchio alla base, unite i dadini di pomodorino e il pesce spada in piccoli straccetti, finite con un picchino di sale se proprio lo ritenete necessario, io solitamente non lo aggiungo, servite anche accompagnato da un vino bianco freddo
 

Tutto deve essere di buona qualità per una speciale bruschetta,quindi un ottimo pomodorino Pachino e del pesce spada fresco fresco dello Stretto di Messina.

Bruschetta pesce spada e pistacchio

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    Francesco
    13 luglio 2016 at 11:03

    Carissima Ketty,
    tu sei il ghiacciolo che si scioglie al sole, ma il ghiacciolo, per lo meno, è fresco e passi che si sciolga, io invece mi sento come il cioccolato a bagnomaria che piano piano, più aumenta il calore e più si scioglie, ma preferirei essere gelatina che, almeno si scioglie anche nell’acqua fresca!!
    Meno male che ci sei tu che arricchisci i nostri pranzi con queste tue delizie fresche e nutrienti. Al solo guardare le foto già ne gusto il piacevole sapore e la gustosità dei tuoi abbinamenti, eh, sì credo che dopo una di queste bruschette un bel bicchiere di vino bianco, magari della tua Sicilia, fresco, no, direi quasi ghiacciato davvero ci porterà in Paradiso ed io riacquisterò la forma della tavoletta di cioccolato che stavo perdendo nel bagnomaria!!

    • Reply
      k
      13 luglio 2016 at 11:18

      Buongiorno a te Caro Francesco,eh si anche oggi giornata rovente, sul terrazzo ci posso cuocere un bell’ovetto tranquillamente,ubriachiamoci di bibite fresche anche della semplice acqua,menta e ghiaccio purchè serva un attimino a ristorarci dalla calura.Un caro saluto.

  • Reply
    mariabianca
    13 luglio 2016 at 14:00

    Una bruschetta più siciliana di questa non so proprio dove potrei andare a cercarla.
    Copio la ricetta…..grazie!!

  • Reply
    Damiana
    13 luglio 2016 at 15:07

    Sto spalmando il pesto, il pesce spada griglialo tu, io ti aspetto con le bruschette in mano… E due in bocca. Mia regina siciliana anche in codesto piatto vi superaste ed io al vostro cospetto mi inchino con un crostone in tasca! ??

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    13 luglio 2016 at 15:44

    ANCHE QUI C’E’ UN CALDO ESAGERATO , DOV’E’ IL REFRIGERIO CHE CI HANNO ANNUNCIATO????LO SOPPORTO POCO, MI CREA PROBLEMI CON LA PRESSIONE E CON LA CIRCOLAZIONE, QUINDI IMMAGINA COME MI SENTO!!!POSSO AUTOINVITARMI DA TE A GUSTARMI QUESTE DELIZIOSE BRUSCHETTE???BACI SABRY

  • Reply
    Mimma Morana
    13 luglio 2016 at 16:46

    una delizia incommensurabile!!! l’insieme dei sapori è equilibratissimo…anzi…PERFETTO!!! magnifica idea a tutte le latitudini e in tutte le stagioni!!!

  • Reply
    Claudia
    13 luglio 2016 at 17:21

    Si.. non si respira nemmeno a Roma.. Dicono che da domani dovrebbe rinfrescare un pò… speriamo!!!! Intanto rubo una delle tue gustosette bruschette 😛 tiè anche la rima t’ho fatto hihihihi

  • Reply
    Rosy
    13 luglio 2016 at 20:10

    Ciao Ketty anch’io come te vivo in Sicilia e il caldo è terribile,bruttissimo..mi sento fiacca e priva di energie e attendo con ansia l’Autunno (ma qui da noi per tutto Ottobre c’è ancora caldo..a Novembre inizia ad esserci un po’ di fresco…sempre se tutto va bene…).
    Ti faccio i miei migliori complimenti per queste sfiziosissime bruschette realizzate con ingredienti di qualità eccezionale e di conseguenza ne immagino tutta la bontà:))bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

  • Reply
    Simo
    14 luglio 2016 at 10:42

    come ti capisco cara, qui oggi si respira un pochetto, ma abbiamo avuto delle giornate allucinanti e l’idea di avere qualche cosuccia fresca e stra golosa da mangiare, beh….è il top!
    Queste bruschette son la fine del mondo waowwww
    bacione

  • Reply
    Mila
    14 luglio 2016 at 10:46

    Zona Venezia….qui le calde giornate afose sono state sostituite da un bel venticello (questa mattina sembrava dovesse arrivare la tempesta assassina dal nero che girava sui cieli, ma ora è tornato il sole) e l’aria è più fresca….
    Perfetta per la tua bruschetta!!!!

  • Reply
    ipasticciditerry
    14 luglio 2016 at 15:28

    Da me? Stamattina alle 9 c’erano 16 gradi e ieri sera si è abbattuta su di noi una tempesta di acqua, che subito sopra la montagna di fronte a casa mia era neve!!! Vedi un pò come sono messa io! Sono alcuni anni che da me l’estate si fa vedere giusto quelle due settimane, se tutto va bene. Io che avrei bisogno di caldo per le mie ossa … la mia schiena non si arrende a questo clima così schifoso. Io il forno lo accendo molto volentieri e di questa bruschetta mi farei anche il pane da me, guarda! Ottima, davvero una buonissima idea. Soffia un pò di caldo qua dai, io ti soffio il freddo …

  • Reply
    Chiara
    14 luglio 2016 at 17:18

    le tue foto rendono perfettamente l’idea, che meravigliose bruschette ! Qui ha diluviato ieri e oggi il clima è più mite, fosse così tutta l’estate !

  • Reply
    Latte di mandorla al pistacchio con sbergie | Zagara e Cedro
    2 agosto 2017 at 8:46

    […] Bruschetta con pesce spada e pomodorini […]

  • Leave a Reply

    :  

    CONSIGLIA Foresta di alberi innevati